Steven Nyman: “Materiale e testa: binomio vincente”

Il 24enne americano, che gareggia per il team di Park City, non sta piů nella pelle dalla gioia "E’ stato come vincere un rodeo"
“Materiale e testa – continua Nyman – oggi erano in simbiosi e ciň mi ha consentito di spuntarla su una nutrita schiera di avversari. Sono stato reattivo e veloce, anche se non posso dire di aver disputato una gara perfetta. E’ stata una discesa appassionante tanto quanto una cavalcata. Certo, quando ha tagliato il traguardo Cuche ho tirato un sospiro di sollievo”.