Max Franz batte tutti

L'austriaco Max Franz ha sorprendentemente vinto la discesa libera di Coppa del Mondo sulla Saslong. Il ventisettenne ha concluso con un tempo di 1.56,60 anticipando di soli 4 centesimi il vincitore dello scorso anno Aksel Lund Svindal e celebrando cosý la sua prima vittoria in assoluto di Coppa del Mondo. Terzo Ŕ arrivato l'americano specialista della Saslong Steven Nyman (+ 0,41).

Franz aveva giÓ fatto presagire in allenamento di essere uno dei contendenti per il podio. Era arrivato 6░ e 3░, dicendo dopo il secondo allenamento che combinando la prestazione delle due prove avrebbe fatto una buona gara. A quanto pare Ŕ riuscito nel suo intento. Questa Ŕ la prima vittoria austriaca dal 2008, quando Michael Walchhofer port˛ a casa l'oro.

Secondo Ŕ il norvegese Aksel Lund Svindal, che ha sottolineato ancora una volta che ha recuperato perfettamente il ginocchio. Non Ŕ riuscito a vincere a causa di alcuni errori fatali nell'ingresso della Ciaslat, che probabilmente gli sono costati almeno mezzo secondo. Steven Nyman (USA) si Ŕ classificato terzo con 41 centesimi di ritardo. Ha festeggiato in Val Gardena tutte e tre le sue vittorie di Coppa del Mondo. Il norvegese Kjetil Jansrud Ŕ arrivato decimo dopo aver vinto tutte e tre le gare di velocitÓ questa stagione.

Le aspettative dei tifosi locali sono state deluse. Christof Innerhofer Ŕ il miglior piazzato della squadra azzurra e l'unico che pu˛ essere soddisfatto della sua prestazione. Il pusterese Ŕ arrivato tredicesimo, con un ritardo di + 0,77 seguito da Peter Fill, l'eroe locale che si Ŕ classificato ventiduesimo ( +1,23), davanti a Dominik Paris (+1,31).
Le condizioni erano di nuovo eccellenti, le temperature leggermente superiori rispetto a ieri. Come previsto Ŕ stata una gara combattuta. Dicianove atleti sono arrivati con distacchi entro un secondo.