Nyman, mormone dello Utah

Lo scorso anno ad aggiudicarsi la spettacolare discesa libera della val Gardena fu, a sorpresa, Steven Nyman, il mormone dello Utah. Semisconosciuto allora, stella del Circo Bianco oggi. Concederà il bis?
Il fatto che Nyman sia diventato uno dei “big” delle discipline veloci lo testimonia il secondo posto ottenuto nella libera di Beaver Creek, quando è partito – tra l’altro – con condizioni meteo tutt’altro che favorevoli. Uno dei segreti di Nyman è stato finora il suo skiman, l’altoatesino Leo Mussi, che per anni è stato il fedele compagno d’avventura di un altro fuoriclasse del calibro di Ghedina. Lo scorso anno l’elvetico Didier Cuche (primo ieri nel SuperG) arrivò secondo con soli due centesimi di ritardo. Il terzo gradino del podio andò invece a Fritz Strobl, che rese meno amaro il risultato complessivo della deludente nazionale austriaca.