Val Gardena 2008 - Walchhofer: il riscatto degli austriaci

Miller, Walchhofer, Osborne-Paradis

Miller, Walchhofer, Osborne-Paradis

Il vincitore della libera del 2008 è lo stesso del 2007: Michael Walchhofer. Ha preceduto l’americano Bode Miller e il canadese Manuel Osborne-Paradis ed è riuscito a porre fine alla lunga astinenza della squadra di velocità austriaca, che non vinceva più in libera dal 15 dicembre 2007

Adesso tra Micheal Walchofer e la val Gardena è vero amore. Fino allo scorso anno il potente atleta austriaco aveva conquistato sulla Saslong quattro secondi posti, mentre la sua prima vittoria nella vallata ladina risale al 2007. Oggi il fuoriclasse di Salisburgo si è ripetuto ed ha messo fine ad un’astinenza – in discesa libera - della sua nazionale lunga 370 giorni.Walchhofer si era dichiarato fiducioso anche alla vigilia, al pari del compagno di squadra Maier che lo aveva indicato come l’uomo da battere. Oggi Walchhofer si è imposto su Bode Miller rifilandogli un distacco di 38 centesimi. Il terzo classificato, il canadese Manuel Osborne-Paradis, ha accusato invece un ritardo di 53 centesimi. In zona d’arrivo Walchhofer è apparso visibilmente sollevato. Il suo primo commento a caldo è stato quantomai significativo: „Ieri ero un po’ giù di tono, mentre nella libera sono riuscito a combattere a dovere. Oggi  ho gareggiato per l’Austria come non mai“.

Gara, invece, tutto sommato deludente per Erik Guay, che dopo aver dominato le due sessioni di prove cronometrate si è dovuto accontentare del quinto posto. Giornata deludente anche per gli italiani: dopo la vittoria di ieri di Werner Heel nel SuperG oggi il miglior risultato degli azzurri è il 17esimo posto di Peter Fill.