Sullivan: „Il podio è sempre più vicino“

"Oggi ho affrontato a dovere il Ciaslat, meglio rispetto alle prove. In diversi passaggi è come essere a cavallo: bisogna saper assorbire al meglio i dossi e affrontare le curve in modo intelligente", questo il commento di Marco Sullivan.

„Mi sono classificato quarto anche nel 2006, con un ritardo di un solo centesimo da Strobl. Ma dopo il quinto posto di ieri ed il quarto di oggi, che è il miglior risultato di questa stagione, inizio ad intravedere i gradini del podio“. Sullivan è parso piacevolmente sorpreso dell’atmosfera che regna in val Gardena. „E’ indubbiamente speciale. Le gobbe di cammello, poi, sono molto note. Fa piacere poter constatare che ogni volta c’è così tanta gente ad assistere alla gara in un passaggio chiave come quello“.