Seconda prova: Olsson č ancora una volta il migliore

Hans Olsson

Hans Olsson

Hans Olsson si candida come favorito numero 1 della discesa di Coppa del Mondo, in programma sabato sulla Saslong. Dopo aver realizzato ieri il miglior tempo nella prima prova cronometrata, lo svedese si è ripetuto quest’oggi nel secondo allenamento. Con una discesa da sogno ha avvisato la concorrenza: per la vittoria c'è anche lui.

Lo svedese Olsson, che sinora non è mai riuscito a vincere una gara di Coppa del Mondo, ha firmato i due migliori tempi nelle prove cronometrate sdella 50. discesa di Coppa della Val Gardena. Non ci sono dubbi: su questa pista lo scandinavo va veramente forte. La Saslong, infatti, è la sua pista preferita. Mentre ieri il vantaggio era abbastanza risicato, questa volta Olsson è stato praticamente perfetto e con una prova da sogno non ha dato scampo ai rivali. Il secondo, Klaus Kröll (AUT), ha pagato 1,22 secondi dallo svedese, mentre Tobias Stechert (GER) ha chiuso con 1,76 di ritardo. Ancora più pesanti i ritardi di tutti gli altri. Il distacco di Jan Hudec (CAN), sesto, per esempio, è di oltre due secondi.

“Non me lo so spiegare. Ho avuto sensazioni positive, d’accordo, ma non capisco come abbia fatto ad essere così veloce”. Commenta così Hans Olsson la sua prestazione. Lo svedese predilige tracciati morbidi. La pista particolarmente ghiacciata non fa per lui. “Mi piace quando il percorso è più morbido. E oggi la pista è stata come una pista da ballo. Mi sono sentito bene e ho danzato sino alla fine”. Lo svedese sabato non vuole recitare nel ruolo di favorito. “So che la gente ora si attende molto da me e che mi dà tra i papabili alla vittoria. Ma io non la penso così, anche se ora so che posso andare veramente forte e questo mi dà fiducia”.

La squadra austriaca esce rinforzata da questa seconda prova: sono tre infatti gli atleti che è riuscita a piazzare nella top ten e per la precisione Klaus Kröll (2.), Romed Baumann (5.) e Joachim Puchner (9.). Oggi il migliore degli azzurri è stato Christof Innerhofer, undicesimo a 2,49 da Olsson. Werner Heel è finito invece 14esimo (+2,66).

Oggi la pista è risultata più veloce rispetto a ieri. Olsson ha completato la sua discesa in 1:57.48 Minuten, migliorando di 5 secondi il tempo fatto segnare il giorno prima. Il tempo odierno di Olsson è anche più basso di quello registrato un anno fa da Silvan Zurbriggen (SUI), che gli aveva consegnato la vittoria sulla Saslong.  Se anche sabato la pista sarà così veloce, molto dipenderà dalle condizioni atmosferiche. Per domani le previsioni parlano di una nevicata. La caduta di neve rende la pista più lenta, ma impone anche un duro lavoro di sgombero che dovrà essere sostenuto dagli addetti alla pista. La speranza, dunque, è che la nevicata non sia abbondante, in maniera da agevolare il compito del comitato organizzatore e del suo staff.

Qui in Val Gardena la settimana prosegue con il Super G di Coppa in programma domani. La gara inizierà alle 12.15. La discesa, invece, si disputerà sabato al medesimo orario.