Tutto pronto per la discesa

La discesa di Coppa del Mondo sulla Saslong è pronta al cancelletto di partenza. La situazione "nevosa" non solo ha costretto l’inversione delle due gare di velocità gardenesi (discesa al venerdì e Super G al sabato), ma la giuria è dovuta intervenire per preservare la pista, cancellando la seconda prova cronometrata, che si sarebbe dovuta tenere oggi. Così domani, venerdì 19 dicembre, gli atleti troveranno la Saslong in ottimo stato. Alla riunione dei capi squadra di questa sera (18 dicembre), il delegato FIS Edi Dreschl ha fatto scattare il semaforo verde: "Tutto pronto per la discesa".

Domani, venerdì 19 dicembre, alle 12.15, Jan Hudec (CAN) partirà con il pettorale numero 1 nella discesa libera di Coppa del Mondo della Val Gardena.

Per consentire il regolare svolgimento delle due gare sulla Saslong e far trovare il tracciato in buone condizioni, la giuria ha deciso di cancellare la prova cronometrata di oggi, in modo da preservare la pista. Una decisione presa mercoledì e che si è rivelata giusta, come ha confermato questa sera il direttore di gara della FIS, Markus Waldner, in occasione della riunione dei capi squadra. “E’ positivo che l’allenamento di oggi non sia stato disputato. Abbiamo pulito la linea di corsa e così le condizioni per domani sono buone”. L’assistente di Waldner, l’ex discesista Hannes Trinkl, ha spiegato che oggi, oltre a pulire la traiettoria ideale, si è lavorato anche sulle Gobbe del Cammello. “Abbiamo sistemato la gobba, così gli atleti potranno saltare nelle condizioni migliori”.

Domani sera, a partire dalle ore 18.10, si terrà a Ortisei, in piazza Sant’Antonio, la premiazione della libera e il sorteggio dei pettorali per il Super G, che si disputerà sabato con partenza alle 12.15.