Discesa: cosa dicono gli atleti

saslong.org/wisthaler.com

saslong.org/wisthaler.com

Tutti gli atleti, al termine della discesa odierna, erano provati come mai prima d’ora sulla Saslong. Qui potete scoprire il loro parere, leggendolo o ascoltandolo.

Nyman: ignorate le voci che mi davano favorito
Steven Nyman: “Mi sono concentrato sulla gara e non sulle voci che mi davano come favorito. Questo pensiero non mi ha condizionato, ma sono rimasto con la testa sulla corsa e sui movimenti.
Alla partenza avevo pieno fiducia, tanto da prendere una linea un po’ più diretta, che poi mi ha dato maggiori possibilità.
Il salto delle Gobbe del Cammello è stato molto lungo, mentre gli altri meno. Durante la prova cronometrata sono stato tanto in aria e sono contento che i salti siano stati “aggiustati”. Penso di aver volato per 70 metri.
Dietro di me c’è una grande squadra, che ha molta fiducia in me e io ho molto fiducia in questo team”

Jansrud: in attacco da cima a fondo
“E’ stata una gara positiva in cui ho attaccato dall'inizio sino all’ultimo. Sapevo che Nyman aveva fatto un’ottima prestazione e sono sceso in pista con la mentalità di cercare di batterlo. Ho fatto del mio meglio, senza commettere grandi errori, seguendo una buona strategia.
Steven (Nyman, ndr) ha disputato una gara impressionante e questo non mi sorprende. E’ un grande sciatore  ed è in ottima forma. Penso che gli sci non siano stati decisivi. Steven ha sciato veloce, e anche io l’ho fatto.  In Val Gardena è sempre così, il sole va e viene. Lui ha avuto la pista più illuminata in cima, io in basso. Possiamo stare qui ancora a lungo ad analizzare questa gara, ma credo non abbia molto senso”.

Paris: una gara tosta
“La gara è andata molto bene e sono contento di questo terzo posto. E’ stata una gara difficile, in cima ho lasciato qualche decimo, ma sono contento lo stesso. Oggi su questa pista non è stato facile, dovevi andare a “stecca”, si sbatteva molto e proprio a causa di questo si accusa molta fatica nelle gambe, arrivando stanchi al traguardo. Il Ciaslat quest'anno non è stato facile”.

Fayed: pista più veloce che in allenamento
Guillermo Fayed: “Ho disputato una gara molto buona. La pista è stata molto dura e siamo stati molto più veloci rispetto all’allenamento di mercoledì. Nei salti siamo andati molto in alto e sono stati decisamente lunghi“.