Ospiti d’onore locali e internazionali in Val Gardena

Alla 48. Saslong Classic non potevano mancare personalità di tutto il mondo, locali, nazionali e internazionali.

Le gare sulla Saslong non sono solo un punto di riferimento per i migliori sciatori del pianeta, ma anche per nomi importanti dell’economia, della politica e della società. Fra gli ospiti d’onore, tra gli altri, il “Landeshauptmann” dell’Alto Adige Arno Kompatscher con gli assessori provinciali e una serie di politici comunali della Val Gardena e dintorni. La Federazione internazionale dello sci FIS è rappresentata dal segretario generale Sarah Lewis e dal delegato tecnico Goradz Bedrac. La delegazione della federazione italiana dello sci FISI è guidata da Flavio Roda. 

Inoltre si vedono sempre volentieri anche alcuni campioni della discesa della Val Gardena: Bernhard Russi (campione iridato 1970 e vincitore 1972), Kristian Ghedina (1996, 1998, 1999, 2001) e Conradin Cathomen (1982). Ma c’è stata anche una lunga lista di ex sciatori professionisti come ad esempio Benjamin Raich, Piero Gros, Tina Maze, Janica Kostelic, Gustav Thöni, Frank Wörndl, Hannes Trinkl, Kjetil Andre Aamodt, Hans Knauss, Armin Assinger, Mickel Finlay, Urs Lehmann e Marco Büchel. Molti di loro lavorano come commentari tecnici per le televisioni che trasmettono in diretta dalla Val Gardena. Presenti naturalmente i grandi idoli locali Isolde Kostner, Denise Karbon, Karen Putzer, Peter Runggaldier e Werner Perathoner.

Anche i partner del Saslong Classic Club e della Coppa del Mondo FIS Ski non hanno voluto perdersi la gara. Audi e Longines hanno portato degli ospiti in zona traguardo, così come le aziende Emmi, Jack Wolfskin, Milka, Generali, Bridgestone, Rauch e Infront. Presenti anche numerosi rappresentanti delle società del Convention Bureau Südtirol, Duka, Itas, IW Bank, Kelly Fashion Company, Kiku, Leitner Group, McArthurGlen, Mediolanum, Fiera Bolzano con Prowinter, Prinoth, Red Bull, Sparer Gerüste, SPM, Sportler, Vontobel e XBionic.

Inoltre, hanno preso parte all’evento anche diversi funzionari delle forze dell’ordine e rappresentanti del sistema giudiziario oltre alle istituzioni locali e nazionali, inclusi Dolomiti Superski, Eurac, Export Organisation Südtirol, HGV, Südtirol Marketing, Südtiroler Sporthilfe Assisport Alto Adige e Val Gardena Marketing. Per scambiare le loro esperienze, presenti anche i responsabili dei comitati organizzatori di Coppa del Mondo di Alta Badia, Cortina, Kitzbühel, Madonna di Campiglio, Kranjska Gora, Wengen e altri partner del Club5+.