Alla festa di Ortisei i top scelgono numeri di pettorale bassi

La tradizionale cerimonia di Ortisei questo pomeriggio, a meno di 24 ore dalla partenza sulla Saslong, ha scaldato la folla. Oltre alla premiazione del Super G, sono stati assegnati i numeri per la gara di domani.

Uno dei momenti più attesi, tra gli eventi in programma durante le Gare di Coppa del Mondo di sci in Val Gardena, è la consegna dei pettorali e la premiazione del Super G nel pomeriggio che precede la discesa libera. Quest’anno Ortisei ha ospitato questo momento magico in cui il pubblico può entrare in diretto contatto con i suoi campioni. Alle 17 e 45 la speaker Silvia Fontanive, dal palco allestito in  Piazza Sant’Antonio, ha dato il via alla cerimonia con uno spettacolo di luci ed effetti sonori che si fondevano perfettamente nell’atmosfera natalizia.

A seguire le più belle immagini del Super G di oggi e delle due prove di allenamento sulla Saslong dei giorni scorsi, con il pubblico esultante quando sul palco sono saliti i vincitori della giornata: “Ladies and Gentlemen, Kjetil Jansrud, Aleksander Aamodt Kilde ed Eric Guay!”. Questi nomi hanno fatto esplodere la piazza di tifosi in ripetuti applausi durante tutta la premiazione del Super G. Sono stati premiati anche i concorrenti dal quarto al sesto posto: Matthias Mayer (AUT), Andreas Sander (GER) e Dustin Cook (CAN).

Il Premio Gianni Marzola destinato, da ormai quindici anni, al concorrente più giovane nella gara di domani, anche quest’anno è andato allo svizzero Niels Hintermann, classe 1995. Curioso scoprire che anche il norvegese Aksel Lund Svindal, plurivincitore in Val Gardena, aveva ricevuto lo stesso premio molti anni fa. La cerimonia, condotta dai due speaker Lukas Schweiger e Zoran ha continuato a regalare emozioni, prima con le più belle immagini della gara di discesa del 2015 poi chiamando sul palco uno a uno i primi dieci discesisti della classifica mondiale. Accompagnati dalle hostess, hanno sfilato come star sulla passerella circondata dai maestri di sci di Ortisei in uniforme e dai bambini e ragazzi delle scuole del paese.

Secondo il nuovo regolamento gli atleti hanno potuto scegliere il numero di pettorale (un numero dispari dall’1 al 19) e si sono prestati alle battute e alle domande sulle loro performance di oggi e di domani.

Il numero uno è andato a … mentre i favoriti Jansrud, Nymann, Svindal e Fill partiranno rispettivamente con i pettorali numero ..

La lista di partenza della gara di discesa di domani potrà essere scaricata qui.

La cerimonia si è conclusa con le foto e gli autografi che gli azzurri della velocità hanno concesso a tifosi grandi e piccini.