Saslong Classic Club / Gardena - Gröden
Str. Dursan, 37    |    I - 39047 St. Cristina
Tel. +39 0471 793450
e-mail: info@saslong.org
pec: saslong@pec.it
codice destinatario: MJ1OYNU
Part. IVA: IT01657370217

Audi FIS Ski World Cup Val Gardena / Gröden
Cerca
News

Bennett ottiene la sua prima vittoria in Coppa del Mondo nella discesa libera

18.12.2021

Grandi sorprese nella discesa libera sulla Saslong: lo statunitense Bryce Bennett ha sbaragliato la concorrenza nella gara clou in Val Gardena e ha conquistato la sua prima vittoria in Coppa del Mondo con una performance coraggiosa.

Bennett ha sfruttato al meglio il sole splendente e ha ottenuto il primo posto con un tempo di 2:02.42 minuti. Anche se il 29enne negli ultimi anni ha collezionato ottimi risultati ai piedi del Sassolungo, la sua vittoria è stata una sorpresa: nelle sue 106 partenze in Coppa del Mondo, Bennett finora non aveva mai concluso meglio del quarto posto. Ora, sul gradino più alto del podio, è raggiante per la sua prima posizione.

Dietro Bennett, altri due velocisti che non erano dati necessariamente come favoriti hanno completato il podio. L’austriaco Otmar Striedinger ha perso 14 centesimi di secondo dal vincitore arrivando secondo, mentre lo svizzero Niels Hintermann è arrivato terzo, dietro di 32 centesimi. Per entrambi gli atleti è stato il primo podio di questo inverno.

Paris manca il podio per un pelo
Un’altra prestazione convincente è stata quella del velocista locale Dominik Paris, che ha terminato la gara al quarto posto. Durante la sua discesa, il prodigio della Val d'Ultimo e stato addirittura in corsa per la vittoria, prima di perdere secondi preziosi nel Ciaslat e finire dietro i tre più veloci. Johan Clarey (Francia) e Beat Feuz (Svizzera) hanno concluso la gara pochi centesimi dietro Paris rispettivamente al quinto e sesto posto, mentre l'"Azzurro" Mattia Casse, partito con il pettorale 34, è riuscito ad ottenere un fantastico settimo posto.

Oltre a Paris e Casse, solo un altro membro della squadra italiana ha raccolto punti per la Coppa del Mondo in discesa libera, Christof Innerhofer (17.). Tutti gli altri atleti italiani hanno dovuto accontentarsi di posizioni oltre i primi 30 o sono stati eliminati.

La sfortuna di Kilde
Il norvegese Aleksander Aamodt Kilde è stato uno degli sfortunati della discesa libera: l’eccezionale sciatore 29enne, partito dal cancelletto come indiscusso favorito, è stato eliminato dopo aver registrato il miglior tempo nella parte superiore del tracciato ed è rimasto senza punti il giorno seguente alla sua vittoria in Super-G.

La lista completa dei risultati della discesa libera è disponibile qui.