Saslong Classic Club / Gardena - Gröden
Str. Dursan, 37    |    I - 39047 St. Cristina
Tel. +39 0471 793450    |    Fax +39 0471 793496
e-mail: info@saslong.org
Part. IVA: IT01657370217

Audi FIS Ski World Cup Val Gardena / Gröden
News

Gare FIS: doppietta svizzera



La Svizzera domina la gara “Raiffeisen FIS Challenge” di oggi. Gli atleti svizzeri portano infatti a casa la vittoria, ma anche il secondo posto. A vincere la discesa è Nils Mani, col tempo di 1.27,89, davanti al connazionale Lars Rösti (+0,43) e all’austriaco, che gareggia per la Moldavia, Christopher Hörl (+0,45). Teatro della gara, la pista “Piz Sella” di Plan de Gralba, a Selva di Val Gardena, davvero in ottime condizioni.

Già nella discesa FIS di dodici mesi fa Rösti era riuscito a ottenere il secondo posto e anche in quella occasione era finito alle spalle di un connazionale del Canton Berna. Nel 2017 è stato Marco Kohler di Meiringen a precederlo, mentre questa volta a chiudere davanti a lui è Mani, dell’Oberland Bernese, reduce da un brutto infortunio al ginocchio rimediato nella scorsa primavera. Ora Mani vuole lottare per tornare nel gruppo di Coppa del Mondo. “Spero che tra due settimane sarò di nuovo sulla Saslong, anche se sarà difficile”, dice il vincitore. I ricordi di questa pista sono positivi, visto che nel 2016 qui fu nono in discesa. Solo poche settimane dopo, nella combinata di Wengen, riuscì a ottenere un risultato ancora migliore, finendo quinto.

Al terzo posto c’è il salisburghese Christoph Hörl, che gareggia con la Moldavia. Nel 2015 si è infortunato gravemente al metatarso, perdendo le speranze di proseguire con la squadra austriaca. Adesso, che di anni ne ha 29, difende i colori del Paese dell’Est Europa.

Alle spalle di Hörl si sono piazzati due austriaci, Stefan Babinsky (+0,51) e Markus Durager (+0,63) e quattro italiani della squadra di Coppa Europa: Davide Cazzaniga (+0,73), Federico Simoni e Florian Schieder (entrambi a +0,78) ed Henri Battilani (+1,10).

La classifica generale si trova qui.