Saslong Classic Club / Gardena - Gröden
Str. Dursan, 37    |    I - 39047 St. Cristina
Tel. +39 0471 793450
e-mail: info@saslong.org
pec: saslong@pec.it
codice destinatario: MJ1OYNU
Part. IVA: IT01657370217

Audi FIS Ski World Cup Val Gardena / Gröden
Cerca
News

"Kilde è un fenomeno”

17.12.2021

Il favorito Aleksander Aamodt Kilde ha nuovamente mostrato la sua forza nel Super-G sulla Saslong e, come già accaduto in passato, è stato imbattibile. Abbiamo chiesto ai protagonisti della gare le loro impressioni a caldo.

Aleksander Aamodt Kilde (NOR/1° posto)
"La mia gara di oggi nel complesso è stata molto buona. In una curva della sezione centrale avrei potuto fare meglio, ma nel complesso sono molto soddisfatto. Mi sono goduto la corsa dall’inizio alla fine - come ogni volta in cui gareggio qui in Val Gardena. Mi trovo bene anche su altre piste di Coppa del Mondo, ma la Saslong è certamente la mia preferita. Inoltre qui mi sento a casa. Ora guardo alla discesa, dove naturalmente sarei felice di proseguire le mie vittorie. Vorrei salutare in modo speciale il mio collega infortunato Kjetil Jansrud, che si mette sempre in contatto con me e mi dà molto incoraggiamento con i suoi messaggi".

Matthias Mayer (AUT/2° posto)
"Speravo in questo risultato e sono molto soddisfatto. Durante la corsa ho attaccato, cosa particolarmente importante su questa pista. Grazie al mio alto numero di partenza ho avuto il vantaggio di poter guardare e analizzare le corse degli atleti partiti prima di me, compresa la gara di Kilde. In Val Gardena un numero alto non è necessariamente uno svantaggio, perché man mano che la gara procede scende più luce sul tracciato. Ma non sono sicuro che questa sia stata una differenza fondamentale".

Vincent Kriechmayr (AUT/3° posto)
"A parte qualche piccolo errore nella parte del Ciaslat, la mia è stata una buona gara. Soprattutto nella parte bassa non ho sciato male, quindi al traguardo sono stato abbastanza soddisfatto della mia prestazione. Nel complesso, ho fatto tutto quello che mi ero prefissato di fare. Il risultato è buono, soprattutto se lo si confronta con gli ultimi risultati a Beaver Creek. Kilde è ovviamente un fenomeno. È sempre forte qui e ha meritato di vincere il super-G. Ora mi concentrerò sulla discesa: si tratta solo di dare di nuovo il 100 per cento".

Dominik Paris (ITA/6° posto)
"Non sono lontano dal podio, anche se la mia gara non è stata impeccabile. Non sto ancora sciando senza problemi, ma penso di poter lavorare su questo risultato. Ho dato il massimo già oggi, senza trattenermi per la gara di domani, però quando non sei ancora al top della forma finisci per fare degli errori. Ma è importante sapere che se non commetti errori puoi stare al passo con i migliori. In discesa andrò di nuovo a tutto gas, sperando che ne esca qualcosa di buono”.