Saslong Classic Club / Gardena - Gröden
Str. Dursan, 37    |    I - 39047 St. Cristina
Tel. +39 0471 793450
e-mail: info@saslong.org
pec: saslong@pec.it
codice destinatario: MJ1OYNU
Part. IVA: IT01657370217

Audi FIS Ski World Cup Val Gardena / Gröden
Cerca
News

La Val Gardena si congratula con Crans-Montana per i Mondiali 2027 e propone la propria candidatura per il 2029

26.05.2022

Nonostante le temperature estive tutto il mondo dello sci mercoledì sera ha guardato con interesse a Milano, dove quest'anno si è svolto il congresso della FIS. Non c'è da stupirsi, visto che al congresso è stato comunicato chi organizzerà i Campionati del mondo di sci alpino del 2027. Tra le quattro candidate si è infine imposta Crans-Montana, che tra cinque anni, quindi, potrà ospitare le gare iridate tra gli assi dello sci alpino.

Anche il Saslong Classic Club, organizzatore delle gare di Coppa del mondo in Val Gardena, ha seguito con grande suspense la votazione a Milano nella sede del comitato organizzatore di Milano-Cortina 2026. "Siamo felici per Crans-Montana e ci congratuliamo per questo splendido risultato. Siamo legati agli organizzatori da una pluriennale amicizia e ci compiacciamo che possano organizzare i Mondiali del 2027", ha affermato il presidente Rainer Senoner.

Allo stesso tempo per il Saslong Classic Club è arrivato il momento di conquistare il favore dei delegati FIS. Infatti, la Val Gardena vuole organizzare, assieme alla Federazione Italiana Sport Invernali FISI, i Campionati del mondo di sci alpino del 2029, esattamente 59 anni dopo le prime e ultime gare iridate nella roccaforte dello sci internazionale. "Da mesi lavoriamo alacremente al dossier di candidatura per i Mondiali. Una prima bozza di candidatura dovrebbe essere ultimata nelle prossime settimane. Successivamente discuteremo questa bozza con tutti i nostri partner, la miglioreremo ed elaboreremo nuove idee. Questo intenso processo si concluderà nella primavera del 2023, quando dovremo presentare il dossier definitivo alla Federazione Internazionale Sci FIS. Un anno dopo, nel maggio del 2024, al congresso FIS sarà resa nota la sede dei Mondiali 2029", ha spiegato Senoner.

In questo intento la Val Gardena può fare affidamento sul sostegno di molti partner e istituzioni. A favore della candidatura ha già reso noto il suo supporto Flavio Roda, il presidente della Federazione Italiana Sport Invernali FISI, che a Milano è stato eletto nel consiglio della Federazione Internazionale Sci con il numero più alto di voti. "Quella della Val Gardena è una candidatura forte - ha spiegato Roda - che può permettere all'Italia di riportare presto un Mondiale sulle Dolomiti. Non mancherà il mio personale impegno nei confronti del Comitato organizzatore e dei componenti del Consiglio FIS".

Nel frattempo, in Val Gardena sono iniziati i preparativi per la 55a Saslong Classic. Venerdì 16 dicembre sulla rinomata pista gardenese si svolgerà il super-G. Il giorno dopo, sabato 17 dicembre, la classica discesa libera chiuderà il tradizionale evento sportivo in Alto Adige. Ora più che mai gli organizzatori vogliono presentarsi come eccellenti padroni di casa, dato che una Coppa del mondo ben riuscita sarebbe un biglietto da visita perfetto in vista dei Mondiali del 2029.