Saslong Classic Club / Gardena - Gröden
Str. Dursan, 37    |    I - 39047 St. Cristina
Tel. +39 0471 793450    |    Fax +39 0471 793496
e-mail: info@saslong.org
pec: saslong@pec.it
Part. IVA: IT01657370217

Audi FIS Ski World Cup Val Gardena / Gröden
News

Un anno movimentato per il Saslong Classic Club

Quattro invece di due gare speed sulla Saslong. Una brutta caduta, che grazie all‘impeccabile catena di soccorso ha avuto un lieto fine. E un anno d’esercizio che è terminato in positivo: in occasione della tradizionale assemblea generale tenutasi mercoledì sera, il Saslong Classic Club ha rivissuto i momenti clou della scorsa stagione 2018/19.

Rainer Senoner, presidente del Saslong Classic Club ha iniziato il suo discorso mostrando una foto di Marc Gisin. Il velocista svizzero era caduto durante la discesa, infortunandosi gravemente. Ma grazie ad un soccorso organizzato in modo impeccabile, a pochi mesi dal bruttissimo incidente, Gisin si è completamente ripreso. Per questo motivo l’elvetico, a inizio maggio, ha fatto visita all’Aiut Alpin Dolomites e al comitato organizzatore della Val Gardena, per ringraziarli di persona. In quell’occasione è stata fatta la foto che mostra Gisin con i rappresentanti del Saslong Classic Club e dell’Aiut Alpin.

 

“Un evento unico e forse irrepetibile sono state le due gare femminili, che abbiamo organizzato di seguito all’evento maschile. Ci sono state assegnate dopo che i colleghi della Val d’Isère hanno dovuto disdire per motivi di mal tempo. Abbiamo colto al volo questa occasione eccezionale. Il podio della gardenese Nicol Delago è stato, ovviamente, la ciliegina sulla torta. Vorrei ringraziare tutti i membri del comitato organizzatore, i volontari e ovviamente anche i nostri partner e sponsor. Grazie a voi siamo riusciti a superare – tutti insieme – questa grandissima sfida. Una sfida sia dal punto di vista sportivo, sia da quello finanziario”, ha spiegato Rainer Senoner. Altro momento importante dello scorso inverno sono state le gare FIS a inizio dicembre con oltre 260 atleti, che Senoner ha ricordato nella sua relazione.

 

Quattro nuovi membri d’onore

In occasione dell’assemblea generale sono stati premiati Franco Soppelsa e Hubert Winkler per 20 anni di appartenenza al comitato organizzatore. I membri del Saslong Classic Club hanno inoltre nominato quattro nuovi membri d’onore. Si tratta di Willy Demetz, Luis Demetz, Hansi Felder e Florian Mussner, che purtroppo non ha potuto essere presente di persona.

Il dopo la stagione è comunque anche sempre il prima della nuova stagione. Rainer Senoner ha presentato le novità riguardo il prossimo inverno. In occasione della Coppa del mondo 2019 ci saranno i festeggiamenti dei 50 anni dei Mondiali 1970 in Val Gardena. Inoltre, verrà spostata la partenza del Super-G in direzione Sassolungo. Una modifica vantaggiosa anche in vista di una possibile discesa-sprint a due manche. Un altro obiettivo importante è quello di coinvolgere nuovi gruppi-target, attraverso una comunicazione conforme ai tempi di oggi. „Il nostro obiettivo è quello di migliorarci sempre per poter mantenere i nostri standard ad un alto livello”, ha concluso Rainer Senoner.